Il tromboembolismo nell’epoca COVID-19

3724 voti
Descrizione

Grazie al contributo fondamentale del Consiglio direttivo della SISET, Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi, la FNOMCeO ha inteso realizzare un corso che affronti l’argomento del tromboembolismo venoso, patologia che riveste da sempre grande rilevanza clinica, ma che ha assunto ancora maggior rilievo in epoca COVID per due motivi: anzitutto la tendenza del paziente con COVID-19 ad avere trombosi, tanto che la profilassi con eparine a basso peso molecolare è uno degli interventi cardine nel paziente ospedalizzato in determinate circostanze, in secondo luogo la possibile insorgenza di trombosi a sede atipica (seni venosi cerebrali e non solo) associata alla vaccinazione anti COVID-19 con vaccino ad adenovirus.

Il corso mira a fornire ai medici e agli odontoiatri competenze relative alla diagnosi e terapia del tromboembolismo venoso in generale e a come gestire il paziente con COVID-19 sotto questo aspetto, con informazioni anche su quanto a oggi noto del nesso tra vaccinazione e trombosi e sul trattamento.

Aperto a
Crediti
5.30
Scadenza
14-10-2022

Dicono del corso

Poco Buono
02-12-2021